Eternità. L’altro volto della vita

Seduta Pubblica delle Accademie Pontificie

Print Mail Pdf
condividi  Facebook   Twitter   Technorati   Delicious   Yahoo Bookmark   Google Bookmark   Microsoft Live   Ok Notizie

ac171

Martedì 4 Dicembre 2018 si è tenuta la XXIII Seduta Pubblica delle Pontificie Accademie, quest’anno dedicata all’ambito degli studi teologici, in particolare a quelli inerenti all’Escatologia, dal titolo “Eternità. L’altro volto della vita”. Accolto da Sua Eminenza il Card. Gianfranco Ravasi, ha presenziato l’evento Sua Eminenza l'Arcivescovo Pietro Parolin, Segretario di Stato, che ha dato lettura del Messaggio di Papa Francesco e ha consegnato il Premio delle Pontificie Accademie ex aequo, al Dott. Stefano Abbate, per la sua tesi dottorale dal titolo  Le secularización de la esperanza cristiana a través de la gnosis y el ebionismo. Estudio sobre el mesianismo moderno, e al Rev.do Francisco Javier Pueyo Velasco per la pubblicazione dell’opera La plenitud terrena del Reino de Dios en la Historia de la teología.

Inoltre, è stata assegnata la Medaglia del Pontificato al Rev.do Guillermo C. Contin Aylón per la tesi di dottorato intitolata “Vado ad Patrem”. La ascensión de Cristo en el “Comentario a Juan de santo Tomàs de Aquino”.

La solenne seduta ha visto l'intervento del Rev. Prof. Luca Mazzinghi “Dio non ha creato la morte”: il messaggio biblico sulla vita oltre la morte, tra ambiguità e speranza.

Brani musicali sono stati proposti dal gruppo Vocalia Consort con letture tratte dall’Omelia VIII sul Cantico dei Cantici di Gregorio di Nissa.


foto album

Pontificie Accademie