Scienza e Fede

Monsignor Tomasz Trafny
Monsignor Trafny, Direttore Esecutivo

Il Dipartimento Scienza e Fede esprime e realizza l’impegno del Pontificio Consiglio della Cultura per un dialogo con la scienza contemporanea. Quest’impegno si fonda su una ferma convinzione che tra scienza e fede non solo non esiste un’opposizione, ma ci può essere un dialogo sereno e fecondo, e che la fede cristiana, propriamente intesa, è creatrice di cultura e fonte ispiratrice di scienze. Per questo motivo, il Dipartimento Scienza e Fede si prefigge un’approfondita comprensione dei fenomeni dello sviluppo scientifico e tecnologico e della loro possibile influenza sul pensiero teologico e filosofico, per raggiungere i seguenti obiettivi:

1.      Elaborare un’analisi culturale dello sviluppo delle scienze naturali indagando sul loro possibile impatto sulla riflessione teologica e filosofica, nonché sulle dinamiche culturali e sociali a medio e lungo termine;

2.      Promuovere la reciproca cooperazione nell’ambito del dialogo scienza e fede con varie istituzioni a partire da altri Dicasteri e Organismi della Santa Sede, coinvolgendo organizzazioni internazionali cattoliche, istituzioni ecclesiali e laiche, università e istituti di ricerca del mondo, realizzando progetti comuni e sostenendo iniziative di ricerca scientifica e di indagine culturale;

3.      Incoraggiare un maggiore impegno per un ideale di dialogo tra scienza - fede e favorire una riflessione critica sui temi di frontiera nell’ambito della ricerca interdisciplinare per una rinnovata antropologia, etica, come pure teologia e filosofia della natura;

4.      Offrire la propria collaborazione e un valido servizio alle Conferenze Episcopali e ai loro corrispettivi Organismi sui temi concernenti il dialogo tra scienza e fede;

5.      Promuovere iniziative di alta divulgazione tramite conferenze pubbliche, congressi e giornate di studio, nonché pubblicazioni di libri e sussidi adeguati all’impegno educativo e pastorale della Chiesa.