Conferenza Internazionale

Cellule Staminali Adulte: la scienza e il futuro dell'uomo e della cultura, Città del Vaticano 9 - 12 novembre 2011

Print Mail Pdf

Udienza con il Santo Padre Conferenza Internazionale sulle Cellule Staminali Adulti

Vaticano, 21 Marzo 2013


Il Pontificio Consiglio della Cultura, NeoStem, Stem for Life Foundation & STOQ International

presentano

la Seconda Conferenza Internazionale Vaticana sulle Cellule Staminali Adulte:

Medicina Rigenerativa 

Un Cambiamento Fondamentale nella Scienza e nella Cultura

*** 

Meredith Vieira, Bill Hemmer e Peggy Noonan

Moderatori di questo Evento Storico che avrà luogo in Vaticano

per una maggiore consapevolezza delle potenzialità delle cellule staminali adulte

Questo secondo evento è la continuazione di cinque anni di collaborazione tra il Pontificio Consiglio della Cultura e NeoStem Inc., attraverso le loro organizzazioni internazionali non-profit STOQ (Scienza, Teologia e Questione ontologica) e la Stem for Life Foundation. Mentre STOQ ha lo scopo di costruire ponti tra scienza e fede, Stem for Life Foundation si dedica alla sensibilizzazione sul potenziale terapeutico delle cellule staminali adulte.

Con giornalisti di fama come moderatori - Meredith Vieira della NBC News, Bill Hemmer del a The Fox News Channel, Peggy Noonan del Wall Street Journal e il dottor Max Gomez del WCBS-TV-, la Seconda Conferenza Internazionale Vaticana sulle cellule staminali adulte sarà caratterizzata dalla presenza di scienziati e medici, personalità di spicco nel campo della fede, dell’etica e della cultura, uomini d’affari come pure ministri della sanità, ambasciatori presso la Santa Sede e alti funzionari di tutto il mondo.

Nel corso della Conferenza, gli studiosi di cellule staminali adulte presenteranno i progressi finora compiuti nel campo della ricerca, tra cui la cura di organi danneggiati e malati; la rigenerazione del tessuto danneggiato da attacchi di cuore; la rigenerazione della pelle nelle vittime di ustioni; la ripresa del sistema immunitario, la sconfitta di un numero crescente di malattie croniche; i progressi nella ricerca per la cura dei tumori pediatrici; la prevenzione del rischio di ictus, del morbo di Parkinson e di lesioni cerebrali traumatiche.

Durante l’evento saranno presenti alcuni pazienti che racconteranno le loro drammatiche storie, segnate dal ricorso a cure uniche, potenti, le quali li hanno aiutati ad affrontare la loro malattia e a ridurre la sofferenza.

La Santa Sede sostiene la ricerca eticamente corretta e incoraggia la ricerca scientifica condotta nel rispetto dei valori morali, della dignità della persona umana e della volontà di portare benefici per l’umanità. Gli organizzatori di questa Conferenza cercano di promuovere una migliore comprensione degli sviluppi nell’ambito della ricerca medica, esplorando le loro possibili conseguenze culturali, nonché di rendere tali risultati disponibili per tutti coloro che soffrono o assistono i malati.

La Conferenza si avvale della preziosa collaborazione e del sostegno della Pontificia Accademia per la Vita, del Pontificio Consiglio per la Famiglia e di molti benefattori. Alcuni sponsor della conferenza includono NeoStem, Mesoblast, Celgene, Opexa Therapeutics, Lowenstein Sandler, Aspire Capital Partner, Kenyon & Kenyon, e il Gruppo Maxim.

Un importante sostegno viene anche da filantropi che credono nella “promessa” delle cellule staminali adulte, alcuni dei quali riceveranno uno speciale omaggio per il loro contributo alla conferenza.

«La medicina rigenerativa è pronta a rivoluzionare la gestione della malattia, trovando nuovi modi per aumentare la capacità del corpo di guarire se stesso. Mentre il trattamento di molte malattie oggi si basa sulla gestione dei sintomi, la medicina rigenerativa cerca di invertire il corso della malattia mirando alla sua causa e alla riparazione dei tessuti e organi malati o difettosi», ha affermato Robin Smith, presidente della Stem for Life Foundation.

«La nostra conferenza non solo vuole educare le persone di tutte le età, religioni e culture a comprendere il potenziale delle cellule staminali adulte per curare le malattie croniche, ma genererà un dialogo veramente internazionale sulla medicina rigenerativa, che esplora le interconnessioni tra le scoperte scientifiche, la fede, la cultura e l’etica».

Per The Stem for Life Foudation e il Pontificio Consiglio della Cultura, gli obiettivi della Seconda Conferenza Internazionale del Vaticano sulle cellule staminali adulte del 2013 sono:

  • Promuovere un dialogo aperto tra ricercatori, medici, filantropi, leader religiosi e politici, al fine di aiutare a identificare chiaramente alcune esigenze mediche non soddisfatte in tutto il mondo, che possono essere affrontate con lo sviluppo di terapie cellulari in grado di ridurre la sofferenza umana.

  • Aumentare la consapevolezza delle opportunità delle terapie a base di cellule staminali adulte, riducendo falsi pregiudizi che circondano il campo della ricerca cellulare.

  • Porre le basi per una rete di collaborazione fra scienziati, educatori e mecenati che studiano le cellule staminali adulte, e organizzare una serie di eventi formativi in importanti università e istituzioni di tutto il mondo, ispirando la nuova generazione di ricercatori cellulari.

«Gli sviluppi nella medicina rigenerativa sono di grande interesse. Essi mostrano come si evolve la scienza, causando cambiamenti di paradigma, per esempio in biologia cellulare. Essi provocano anche profonde trasformazioni culturali a vari livelli, dalla sanità all’economia, dalle nuove tecnologie a problemi giuridici. Pertanto, gli argomenti che apparentemente sembrano essere solo teorici, modificano invece la nostra comprensione dell’essere umano e di tutta la società dove gli studi di scienze naturali giocano un ruolo cruciale, con conseguenze per l’antropologia teologica e persino per la filosofia. È nostra missione e nostro dovere esplorare queste dinamiche, per offrire migliori strumenti per la cura pastorale e per la comprensione dei cambiamento culturali». (Mons. Tomasz Trafny)

Il primo giorno, giovedì 11 aprile 2013,  farà da conduttrice Meredith Vieira, della NBC. I temi del primo incontro comprendono:

  • Panoramica dei trapianti di cellule staminali e della ricerca attuale per il trattamento del cancro e della osteogenesi imperfetta con esperti del campo

  • Uno sguardo approfondito su alcuni enti che stanno riscuotendo successi nello sviluppo delle ricerche sulle cellule staminali adulte per le malattie cardiovascolari, tra cui NeoStem, Athersys e Mesoblast così come la discussione degli approcci autologhi e allogenici.

Il secondo giorno, venerdì 12 aprile 2013, Bill Hemmer, del The Fox Channel, farà da conduttore della sessione.

Il programma della giornata comprende:

  • Una tavola rotonda sulla politica, le percezioni e la promessa di terapie cellulari, moderato da Peggy Noonan del Wall Street Journal, con la presenza eccezionale dell’ex Segretario Statunitense della Salute e Servizi Umani, il governatore Tommy G. Thompson, ex senatore, Norm Coleman, ex membro del Consiglio di Presidenza di Bioetica, William Hurlbut, dell’University College di Londra e il Professore di Medicina Rigenerativa, Christopher Mason.

  • La Conferenza del Dr. John Gurdon, Premi Nobel per la Psicologia e la Medicina per il lavoro sulle cellule staminali adulte.

  • Sessioni concernenti l’evoluzione delle terapie cellulari per la riparazione di organi, tessuti e il diabete, nonché le opportunità per il trattamento autoimmune utilizzando cellule staminali placentari

La Conferenza si concluderà sabato 13 aprile 2013, con il Dr. Max Gomez, WBS-TV, come moderatore. L’ultima giornata includerà tavole rotonde sulle cellule staminali, sul cancro e sull’invecchiamento, guardando alle nuove frontiere della ricerca cellulare di pertinenza, della longevità, dell’epigenetica e della resistenza alle malattie, con uno sguardo particolare alla sindrome del nanismo di Laron e la sua assenza di tumori e malattie croniche.

Per avere maggiori informazioni sulla Seconda Conferenza Internazionale Vaticana sulle cellule staminali adulte si prega di visitare il sito internet:

www.adultstemcellconference.org.


Per il testo de discorso del Santo Padre alla Conferenza Internazionale su Cellule staminali adulte: la scienza e il futuro dell’uomo e della cultura. 12 novembre 2011, Clicca qui